TERZASFERA – Small hiding to disappear (2006 TERZASFERA)
Abbiamo ascoltato il primo album dei Terzasfera,giovane band del panorama musicale torinese e ci è subito piaciuto. Il disco, intitolato “Small hiding to disappear” (piccolo nascondiglio dove scomparire) è stato registrato e mixato nella totale indipendenza dalla band.

TERZASFERA – Small hiding to disappear  (Recensione)

Un bel disco che esprime tutta la creatività della band, ricco di contaminazioni ed espressione di uno stile maturo. Sono tutti brani elettro pop music cantati in inglese dalla bella voce di Joy, originaria dello Sri Lanka. Piacevole sentire mescolare generi diversi e piacevole è l’equilibrio che hanno saputo creare tra suoni sintetici e suoni acustici, sintomo di grande sensibilità, intelligenza e creatività. L’elevato livello della band rende questo disco un prodotto sicuramente valido, lavoro meno “sintetico” e “intimista” rispetto al passato. Degno di nota anche il sito del gruppo www.terzasfera.it dove è possibile ascoltare le demo degli 8 brani del CD. Hanno suonato: Joy voce Mana computer programming, tastiere Warrell piano Rhodes, tastiere Paolo Ferrando batteria Kasho basso Inoltre: Dj Dekon scratches in Today “pure morning mix” Eno ragga voice in Try to believe

Condividi: